martedì 22 ottobre 2013

Ana dentro

Penso che non sia il controllo delle calorie.
Penso che non sia il pesarsi ogni giorno e contare quante kcal abbiamo perso con l'attività fisica 

Penso che il nostro corpo si adatta alle nostre esigenze. 

Conto le calorie a fine giornata. Senza mettermi un reale controllo e comunque sono al di sotto delle calorie consigliate per una 25enne in regime di dieta.

Eppure mangio quanto mi pare.
Non metto paletti alla fame.
Non ne ho proprio di fame.

8 commenti:

ela87 ha detto...

Ottimo che sai gestirti :))

Universo ha detto...

È importante rendersene conto :)

Puddin' ha detto...

Io penso che Ana sia proprio il controllo su noi stesse. Forse per questo la cerchiamo continuamente ed per questo che ci odiamo quando lo si perde, quando "lei" ci abbandona.

LightAngel~ ha detto...

Ormai diventa quasi automatico..baci <3

Raki89 ha detto...

Credo che più semplicemente, come era capitato a me, lo stomaco a forza di non mangiare o mangiare poco si rimpicciolisce e quindi ci si sente subito piene, se si vede sotto il naso un piatto pieno ci assale il senso di nausea o si pensa "oddio lo devo mangiare tutto??"... Ho fatto molta fatica a mangiare un piatto di pasta normale io...ho sofferto di anoressia da bambina, poi con l'adolescenza mi sono rifatta alla grande sul cibo e infatti ero dieci chili in sovrappeso l'anno scorso...

Elena ha detto...

cosi sarebbe perfetto!

Kate ha detto...

Come si scende di peso all'inizio?

Kate ha detto...

Help me! Peso 70 kg e 1.60 di peso ho sempre pensato 55 voglio scendereeee